06.62205496 06.62205496 lun-ven 09-20
sab 09-18

Il Made in Italy in crociera

09 giu 2011 News

Pasta, pizza e qualità per il crocerista doc

Il Made in Italy conquista anche i mari, l'italianità allarga i sui confini e fa breccia nei cuori degli amanti delle crociere che sempre più spesso scelgono i loro viaggi, strizzando un occhio alle imbarcazioni battenti bandiera tricolore. A rivelarlo sono i dati raccolti dal portale Noi Crociere specializzato nella vendita di crociere online, che evidenziato come il 65% dei viaggiatori scelga la propria vacanza in base a quanto Made in Italy sia presente a bordo.

"Il Made in Italy è sinonimo di qualità in tutti i settori, ma ancora di più negli ultimi anni sta diventando una discriminate forte per il comparto crocieristico, che attinge da questa filosofia il modo di concepire la vacanza in mare" spiega Giuseppe Gambardella fondatore del portale Noi Crociere, specializzato nella vendita di crociere online. "Lo sanno bene quelle compagnie che hanno scelto di puntare tutto sull'italianità, dallo staff agli arredi, dal cibo all'intrattenimento, per venire incontro alle esigenze di un target non solo nostrano, ma internazionale."

Lo stile italiano conquista, quindi, non solo i turisti nostrani, ma anche gli stranieri che vedono nel nostro Paese un esempio di lusso e ricercatezza; per questo puntare il tutto per tutto sul concept del Bel Paese permette al settore crocieristico in Italia di mantenere intatto l'appeal conquistato nel tempo anche all'estero. Ma cosa piace ai croceristi amanti dell'Italia? In primis, l'idea di poter gustare succulenti piatti di pasta o pizza a volontà a bordo, ben il 42% degli intervistati dichiara di scegliere una nave da crociera solo se ha la garanzia di poter assaporare una cucina Made in Italy.

"L'Italia non è solo cibo, ma per l'italiano in vacanza diventa comunque essenziale sapere di poter mangiare secondo il suo gusto, anche durante in viaggi, proprio per questo nella scelta di una crociera diventa fondamentale avere la certezza di avere a bordo cuochi italiani o che comunque sappiano preparare i nostri piatti tipici", commenta Gambardella. "Molto spesso a parità di prezzo o anche in vista di promozioni allettanti si preferisce partire con la compagnia che vanta una cucina ad hoc".

La crociera Made in Italy viene scelta dal 23% degli intervistati perché si teme che, scegliendo compagnie straniere, lo staff a bordo possa non comprendere la nostra lingua, inconveniente che lontano da casa non conforta l'italiano medio. La scelta della nave battente bandiera italiana vede al terzo posto tra i diversi motivi l'arredamento con il 18%; una buona parte dei crocieristi, infatti, non ama viaggiare su navi che abbiano arredi troppo kitsch e distanti dalla sobrietà e l'eleganza per cui l'Italia è famosa nel mondo. Il 17% infine sceglie una crociera d'impronta italiana perché l'animazione e l'intrattenimento incontra maggiormente i propri gusti in vacanza.

"Al di là delle motivazioni un dato è certo: puntare sul Made in Italy è sinonimo di sicuro successo anche quando si parla di vacanze in crociera" conclude Giuseppe Gambardella. "Il giusto mix di tradizione e modernità, tecnologia e cura artigianale, originalità e sobrietà rendono un viaggio in crociera il massimo che si possa desiderare da una vacanza."

 

 

Cerca la tua crociera